CORONAflex

Il particolare tipo di protesi rimozione

Rimuovere protesi professionalmente , in modo efficiente ma con delicatezza . Per saperne di più su KaVo CORONAflex !

coronaflex_quer.jpg CORONAflex

IMassima forza e precisione – basate su un principio innovativo

Estrazione efficace e delicata delle protesi.
Grazie al particolare principio di funzionamento, CORONAflex consente di estrarre corone, ponti e elementi provvisori in assoluta sicurezza lasciandoli integri e quindi riutilizzabili in seguito.

Questo vantaggio è offerto esclusivamente dal sistema CORONAflex di KaVo.

L’utilizzo è facile e sicuro

È sufficiente inserire l’estrattore CORONAflex sul pratico attacco MULTIflex di KaVo, con la stessa procedura utilizzata per la turbina. Dal momento che la testina può essere ruotata di 360°, è possibile raggiungere senza problemi anche zone della bocca difficilmente accessibili. La trasmissione della forza tramite il CORONAflex avviene in modo completamente controllato e sicuro, la forza d’urto può essere regolata in qualsiasi momento ruotando la manopola zigrinata nella parte posteriore.

 

Molteplici settori d’impiego

  • Distacco di ancoraggi di ponti e necessità di ricementazione
  • Riparazione extraorale di rivestimenti
  • Necessità di trattamento endodontico
  • Cementazione definitiva di protesi provvisorie
  • Frattura di un elemento del ponte
  • Correzione di una cementazione errata
  • Modifiche del colore del rivestimento su richiesta del paziente

Funzione

L’aria compressa spinge uno stantuffo verso la punta dell’estrattore. Il breve impulso che ne deriva agisce sulla struttura del cemento e la distrugge per effetto della forza d’urto, asportando la protesi.

 

Modalità d'uso

  • Disinserire l'acqua spray sul riunito.
  • Applicare il CORONAflex sull'attacco MULTIflex.
  • Con l'interruttore a pedale inserire l'aria compressa e premere sul pedale.
  • La potenza d'urto viene attivata chiudendo l'ugello dello strumento con un dito.
  • Per riportare lo strumento in posizione di partenza, è sufficiente togliere il dito dall'ugello prima di procedere con un altro impulso.

Facile da usare

CORONAflex_zange.jpg CORONAflex

CORONAflex_zange_illustration.jpg CORONAflex

La pinza

Per l'estrazione di corone singole nella zona molare e premolare

  • Applicare la pinza sotto all'equatore oppure sul bordo della corona
  • Posizionare la pinza fino a che non si sente una evidente pressione e con l'altra mano agire sulla vite di regolazione.
  • Applicare il CORONAflex nell'arco della pinza e portare entrambi in senso assiale.
  • Azionare l'impulso.

 

 

Nell’80% dei casi si utilizza la pinza direttamente sul bordo della corona. È sufficiente applicare CORONAflex ed attivare l’impulso, che agisce in modo efficace e indolore sulla struttura in cemento, liberando la corona, senza danneggiarla.

CORONAflex_klammer.jpg CORONAflex

CORONAflex_klammer_illustration.jpg CORONAflex

Le clip singole

Per corone singole, parziali, telescopiche o ponti nel settore molare o anteriore
  • La percentuale di successo della clilp è notevolmente superiore all'impiego della pinza.
    • Motivo: minor massa da sollecitare quindi miglior trasmissione dell'impulso.

 

 

 

 

CORONAflex offre la giusta soluzione anche per l’estrazione di corone in zone difficilmente accessibili, come nella regione dei molari. Fissare la clip in dotazione direttamente sulla corona, poi applicare CORONAflex e attivare l’impulso: ecco fatto.

CORONAflex_schlaufe.jpg CORONAflex

CORONAflex_schlaufe_illustration.jpg CORONAflex

Gli occhielli

Per l'estrazione di ponti nel settore laterale o anteriore

  • Fissare l'occhiello il più vicino possibile all'ancoraggio del ponte.
  • L'occhiello si fissa con il porta-occhielli.
  • Applicare il CORONAflex al porta-occhielli
  • Azionare.

 

 

In caso di ponti, far passare l’occhiello al di sotto degli stessi. Attaccare l’apposito strumento in dotazione, applicare CORONAflex e attivarlo. L’elasticità dell’occhiello è talmente ridotta da permettere la trasmissione dell’ impulso direttamente, rapidamente e senza alcun dolore per i vostri pazienti.

I vantaggi per l'odontoiatra

  • CORONAflex semplifica il lavoro dell'odontotiatra.
  • La forza precisa e concentrata di questa nuova tecnica permette di estrarre o estrarre ponti e corone fissi inassoluta sicurezza e senza stress.
  • Evita inutili movimenti all'operatore con risparmio di tempo e denaro.
  • La protesi, nella maggior parte dei casi, non subisce danni e quindi può essere riutilizzata.
  • Il KaVo CORONAflex si collega con facilità all'attacco MULTIflex.
  • Lo strumento non necessita di manutenzione.
  • Il CORONAflex è autoclavabile fino 135°.
  • Grazie al pratico attacco Multiflex, il CORONAflex è applicabile ovunque, è flessibile e aumenta la redditività dello studio. Inoltre, l'ampia gamma di accessori come pinze, occhielli, porta-occhielli rendono il CORONAflex molto versatile e adattabile a qualsiasi grandezza e forma per far fronte alle diverse esigenze.

I vantaggi per il paziente

  • CORONAflex rende più semplice l'estrazione e trasmette al paziente la sensazione di essere nelle mani di un professionista d'avanguardia.
  • Un breve impulso distrugge la struttura del cemento, il paziente non percepisce dolore.
  • La spinta assiale presenta i vantaggio che la protesi, durante la rimozione, non è soggetta ad inclinazione.
Download
Materiale illustrativo
Dichiarazione di conformità
Materiale illustrativo Indietro
Download (632.25 KB)
Dichiarazione di conformità Indietro
Download (1.11 MB)
Download (462.31 KB)
Download (462.31 KB)
Contattateci!